Military Diet: la dieta militare dei 3 giorni

Military Diet in italiano, piano alimentare e recensione della dieta militare dei 3 giorni

Ho provato la dieta militare dei 3 giorni: vi racconto la mia esperienza, come funziona e i miei consigli per seguirla al meglio!

La settimana scorsa ho deciso di seguire una dieta di cui ho sentito tanto parlare sul web: la Military Diet. Si tratta di una dieta di 3 giorni che ho voluto provare in tutta autonomia e consapevolezza, condividendo su Instagram le foto dei miei pasti e alcune impressioni a caldo.
Ho ricevuto davvero tantissimi commenti, messaggi privati e mail in cui mi è stato chiesto di parlarne in maniera più approfondita, spiegando in cosa consistesse e dando opinioni e consigli. Perciò ecco finalmente un post con la mia esperienza!
Innanzitutto faccio qualche premessa doverosa: non ho problemi di salute, a parte una lieve intolleranza al lattosio, non ho problemi di peso, mangio sano, faccio sport, ho una vita abbastanza regolare e attiva. Se avete problemi di salute, sospettate di avere qualche intolleranza, o dovete perdere molto peso, rivolgetevi ad un medico e non iniziate diete avventate.

Io non sono né una nutrizionista, né una biologa, né una dietologa e, nonostante i miei studi e ricerche da autodidatta, non posso consigliare diete a nessuno. Questo post nasce semplicemente per fornire una traduzione in italiano della Military Diet e dalla mia voglia di condividere la mia esperienza con i miei lettori.


gelato-con-la-banana-military-diet-in-italiano-piano-alimentare

Cos’è la Military Diet, a cosa serve?

Dal sito ufficiale ho scelto di tradurre e riadattare la descrizione su cos’è la Military Diet (per il testo completo clicca qui).

“Con la dieta militare si possono perdere fino a 4,5kg a settimana, senza esercizio fisico o prescrizione medica. L’aspetto migliore è che probabilmente è più economica rispetto a ciò che mangi di solito. La combinazione di cibi nella dieta militare è organizzata in modo tale da bruciare grassi, aumentare il metabolismo e perdere peso.
Infatti la dieta militare è una delle diete naturali più conosciute per una perdita di peso veloce senza prescrizione medica. Niente palestra o pillole costose.
Siccome la dieta militare dura 3 giorni, non rallenta il metabolismo come fanno altre diete. Chi si lamenta della fame e della poca energia nella dieta militare, lo fa perchè è abituato a mangiare molte più calorie in un giorno. La dieta militare non è stata inventata dai nutrizionisti americani solamente per i militari che devono tornare in forma, ma promette risultati per i seguenti motivi…
a). Basso contenuto calorico: una donna media (che non svolge esercizio fisico o un lavoro molto attivo) consuma circa 1800 calorie al giorno. La dieta militare fornisce circa 1400/1200/1100 calorie e fa bruciare grassi perchè si mangia meno di ciò che si brucia per tre giorni a settimana.
b). La dieta militare è intermittente, il che comporta un’accelerazione del metabolismo.
c). Alcuni cibi nella dieta militare aiutano a bruciare grassi, come la caffeina e il pompelmo; i cibi ricchi di proteine come uova, tonno e carne hanno bisogno di più energia per essere digeriti; i fiocchi di latte e il gelato sono due fonti di calcio; le verdure contengono poche calorie e carboidrati poco complessi.”

Com’è strutturata la Military Diet? Ecco il piano alimentare in italiano!

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

La mia esperienza con la Military Diet

GIORNO 1

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

COLAZIONE: mezzo pompelmo, 1 fetta di pane tostato, 2 cucchiai di burro d’arachidi, 1 tazza di caffè o tè verde;
PRANZO: 1 scatoletta piccola di tonno al naturale, 1 fetta di pane tostato, 1 tazza di caffè o tè verde;
CENA: 80/90g di carne o pollo, 100g di fagiolini, mezza banana, 1 mela piccola, 2 palline di gelato alla vaniglia.


GIORNO 2

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

COLAZIONE: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato, mezza banana;
PRANZO: 1 confezione di fiocchi di latte (circa 170g), 1 uovo, 5 quadratini di crackers;
CENA: 2 wurstel grandi*, 100g di broccoli, 100g di carote, mezza banana, 1 pallina di gelato alla vaniglia.


GIORNO 3

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

COLAZIONE: 5 quadratini di crackers, 30g di cheddar/emmenthal*, 1 mela piccola;
PRANZO: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato;
CENA: 2 scatolette piccole di tonno al naturale (o 1 grande), mezza banana, due palline di gelato alla vaniglia.

25 Comments on “Military Diet: la dieta militare dei 3 giorni”

  1. Che post interessante Mina ! Anche io ne avevo sentito parlare,ma non l'ho mai provata. Adoro questi tuoi post sull'alimentazione,perchè è un'argomento che mi sta particolarmente a cuore e poi te ne parli con stile 😉

    Kotoko

    pinupvintage.blogspot.it

  2. Domanda: ma il pane e i cracker devono essere integrali? gli spuntini niente? e poi i restanti giorni come si mangia?
    Ciao grazie!!!

  3. Mi piacerebbe provarla… ma se non mi piacciono alcuni alimenti come si fa? Devo fare il sacrificio per tre giorni? O ci sono alimenti sostitutivi che vanno bene lo stesso? 🙂

    Grazie!

  4. Ciao Mina, tu dici di distribuire alcuni cibi negli spuntini, ma secondo me l’efficacia è nel fare tre pasti solamente, no??? io l’ho iniziata oggi… a casa non avevo il pompelmo e a questo punto lo prenderò come spuntino di metà mattina al lavoro… però non vorrei vanificare tutto… perché avevo letto tempo fa che è anche questo uno dei segreti. GRAZIE

    1. Ciao Claudia, sinceramente non saprei, ma da quelle poche nozioni che conosco sulla nutrizione (mi piace informarmi tanto sui libri, ma non sono un’esperta), so che gli spuntini servono per non arrivare troppo affamati al pasto successivo. Ma come in ogni argomento, ci sono correnti di pensiero diverse, io mi sono limitata a riportare la mia esperienza e a tradurre questo regime in italiano dal sito ufficiale della Military Diet. Hai portato a termine i tuoi 3 giorni? Come ti sei trovata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *