Military Diet in italiano, piano alimentare e recensione della dieta militare dei 3 giorni

Military Diet: la dieta militare dei 3 giorni

Ho provato la dieta militare dei 3 giorni: vi racconto la mia esperienza, come funziona e i miei consigli per seguirla al meglio!

La settimana scorsa ho deciso di seguire una dieta di cui ho sentito tanto parlare sul web: la Military Diet. Si tratta di una dieta di 3 giorni che ho voluto provare in tutta autonomia e consapevolezza, condividendo su Instagram le foto dei miei pasti e alcune impressioni a caldo.
Ho ricevuto davvero tantissimi commenti, messaggi privati e mail in cui mi è stato chiesto di parlarne in maniera più approfondita, spiegando in cosa consistesse e dando opinioni e consigli. Perciò ecco finalmente un post con la mia esperienza!
Innanzitutto faccio qualche premessa doverosa: non ho problemi di salute, a parte una lieve intolleranza al lattosio, non ho problemi di peso, mangio sano, faccio sport, ho una vita abbastanza regolare e attiva. Se avete problemi di salute, sospettate di avere qualche intolleranza, o dovete perdere molto peso, rivolgetevi ad un medico e non iniziate diete avventate.

Io non sono né una nutrizionista, né una biologa, né una dietologa e, nonostante i miei studi e ricerche da autodidatta, non posso consigliare diete a nessuno. Questo post nasce semplicemente per fornire una traduzione in italiano della Military Diet e dalla mia voglia di condividere la mia esperienza con i miei lettori.


gelato-con-la-banana-military-diet-in-italiano-piano-alimentare

Cos’è la Military Diet, a cosa serve?

Dal sito ufficiale ho scelto di tradurre e riadattare la descrizione su cos’è la Military Diet (per il testo completo clicca qui).

“Con la dieta militare si possono perdere fino a 4,5kg a settimana, senza esercizio fisico o prescrizione medica. L’aspetto migliore è che probabilmente è più economica rispetto a ciò che mangi di solito. La combinazione di cibi nella dieta militare è organizzata in modo tale da bruciare grassi, aumentare il metabolismo e perdere peso.
Infatti la dieta militare è una delle diete naturali più conosciute per una perdita di peso veloce senza prescrizione medica. Niente palestra o pillole costose.
Siccome la dieta militare dura 3 giorni, non rallenta il metabolismo come fanno altre diete. Chi si lamenta della fame e della poca energia nella dieta militare, lo fa perchè è abituato a mangiare molte più calorie in un giorno. La dieta militare non è stata inventata dai nutrizionisti americani solamente per i militari che devono tornare in forma, ma promette risultati per i seguenti motivi…
a). Basso contenuto calorico: una donna media (che non svolge esercizio fisico o un lavoro molto attivo) consuma circa 1800 calorie al giorno. La dieta militare fornisce circa 1400/1200/1100 calorie e fa bruciare grassi perchè si mangia meno di ciò che si brucia per tre giorni a settimana.
b). La dieta militare è intermittente, il che comporta un’accelerazione del metabolismo.
c). Alcuni cibi nella dieta militare aiutano a bruciare grassi, come la caffeina e il pompelmo; i cibi ricchi di proteine come uova, tonno e carne hanno bisogno di più energia per essere digeriti; i fiocchi di latte e il gelato sono due fonti di calcio; le verdure contengono poche calorie e carboidrati poco complessi.”

Com’è strutturata la Military Diet? Ecco il piano alimentare in italiano!

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

La mia esperienza con la Military Diet

GIORNO 1

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

COLAZIONE: mezzo pompelmo, 1 fetta di pane tostato, 2 cucchiai di burro d’arachidi, 1 tazza di caffè o tè verde;
PRANZO: 1 scatoletta piccola di tonno al naturale, 1 fetta di pane tostato, 1 tazza di caffè o tè verde;
CENA: 80/90g di carne o pollo, 100g di fagiolini, mezza banana, 1 mela piccola, 2 palline di gelato alla vaniglia.


GIORNO 2

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

COLAZIONE: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato, mezza banana;
PRANZO: 1 confezione di fiocchi di latte (circa 170g), 1 uovo, 5 quadratini di crackers;
CENA: 2 wurstel grandi*, 100g di broccoli, 100g di carote, mezza banana, 1 pallina di gelato alla vaniglia.


GIORNO 3

Military Diet, dieta dei 3 giorni, piano alimentare in italiano, recensione e foto

COLAZIONE: 5 quadratini di crackers, 30g di cheddar/emmenthal*, 1 mela piccola;
PRANZO: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato;
CENA: 2 scatolette piccole di tonno al naturale (o 1 grande), mezza banana, due palline di gelato alla vaniglia.

21 Comments

  • Elisa Zanetti 24 giugno 2015 at 17:51

    quasi quasi la provo anche io!
    Nameless Fashion Blog

    Reply
  • LS_bijoux 24 giugno 2015 at 18:02

    Grazie ci proverò 😉

    Reply
  • Carmen Cotugno 24 giugno 2015 at 19:31

    Interessante sai? 🙂
    baci
    http://www.carmy1978.com

    Reply
  • Fabiola Tinelli 24 giugno 2015 at 20:18

    Non so, non credo faccia molto al caso mio… però dai, 1 kg non è niente male!

    Reply
  • Ilenia Zito 24 giugno 2015 at 20:50

    Sai che mi hai davvero incuriosita? Grazie per questi preziosi consigli, mi sa che la proverò 🙂
    Ilenia's wardrobe
    http://ileniaswardrobe.blogspot.it/

    Reply
  • Kotoko Okita 24 giugno 2015 at 20:54

    Che post interessante Mina ! Anche io ne avevo sentito parlare,ma non l'ho mai provata. Adoro questi tuoi post sull'alimentazione,perchè è un'argomento che mi sta particolarmente a cuore e poi te ne parli con stile 😉

    Kotoko

    pinupvintage.blogspot.it

    Reply
  • Elisabetta Bertolini 24 giugno 2015 at 23:23

    Ciao, io me la segno poi ti dico come va

    ELISABETTABERTOLINI.COM

    Reply
  • the chilicool 25 giugno 2015 at 06:06

    mi hai fatto venire voglia di provarla, ti farò sapere!

    Alessia

    THECHILICOOL

    FACEBOOK

    Kiss

    Reply
  • Giulia 25 giugno 2015 at 07:44

    Forse la proverò anche io!
    http://www.thefashionshadow.com

    Reply
  • Sara e Simona Aiello 25 giugno 2015 at 11:47

    Sarà ma io diffido sempre delle diete che promettono di perdere tanti chili in poco tempo!

    Reply
  • Chiara Munzone 25 giugno 2015 at 18:50

    Ti ho seguita su Instagram e mi ha incuriosita, ma sinceramente neanche io devo perdere peso e non ho nessun tipo di problema alimentare. Ma la consiglierò a coloro che cercano qualcosa di simile 🙂
    Ti aspetto sul mio blog, è online un nuovo post!

    Chiara | Vogue at Breakfast

    Reply
  • Carmen Recupito 26 giugno 2015 at 18:41

    Beh non sembra male questa dieta, mi lascia pensare solo la durata…

    Carmen
    Il tocco glam

    Reply
  • Federica Colombo 28 giugno 2015 at 17:44

    Mi incuriosisce molto questa dieta! 🙂
    Fashion Dupes

    Reply
  • Cristina Lodi 29 giugno 2015 at 09:46

    ne ho provate mille… ora provo anche questa!!!

    2 Fashion Sisters

    Reply
  • Military Diet, consigli e sostituzioni | Mina Masotina 4 gennaio 2016 at 13:00

    […] <<< Leggi la Prima Parte, con spiegazioni e piano alimentare in italiano! […]

    Reply
  • Rossella 1 febbraio 2016 at 13:50

    Domanda: ma il pane e i cracker devono essere integrali? gli spuntini niente? e poi i restanti giorni come si mangia?
    Ciao grazie!!!

    Reply
    • Mina Masotina 2 febbraio 2016 at 11:55

      Ciao Rossella! Ti consiglio di leggere anche la seconda parte della guida (che trovi a questo link) per le risposte alle tue domande e per altri consigli utili.
      Bacioni. 🙂

      Reply
  • Valentina 10 aprile 2016 at 07:28

    Ciao, volevo sapere quanta acqua è consigliata nei 3 giorni

    Reply
    • Mina Masotina 10 aprile 2016 at 20:12

      Normalmente sono consigliati 2 litri d’acqua al giorno, penso che anche con questo regime sia così! 🙂

      Reply
  • Veronica 30 dicembre 2016 at 12:47

    Mi piacerebbe provarla… ma se non mi piacciono alcuni alimenti come si fa? Devo fare il sacrificio per tre giorni? O ci sono alimenti sostitutivi che vanno bene lo stesso? 🙂

    Grazie!

    Reply
    • Mina Masotina 30 dicembre 2016 at 14:14

      Ciao Veronica, nella seconda parte della guida trovi la lista della spesa, il link con le sostituzioni e altre info. La trovi a questo link. 🙂

      Reply

Leave a Comment