Siamo nel 2017, eppure parlare di ciclo mestruale non è poi così naturale…

A volte consideriamo un tabù parlare del ciclo, come se fosse una cosa da nascondere. Scommetto che è capitato anche a te: eri a scuola o in ufficio, ti sei accorta che ti era arrivato il ciclo e non avevi l’assorbente. Allora lo hai chiesto ad una compagna o collega, rigorosamente sottovoce, manco fosse un segreto di stato.

Altre volte invece, abusiamo fin troppo della nostra condizione di donne mestruate. Del tipo: “Stasera non esco, ho il ciclo” e invece è uscita la nuova stagione di House of Cards e non vedi l’ora di buttarti sul divano con un sacchetto di marshmallow.


Lines Seta Ultra brand ambassador blogger

Io non rinuncio ad essere donna, neanche in quei giorni lì.

Io non rinuncio alla mia libertà di espressione e non mi metto più a parlare di assorbenti a voce bassa, perché fondamentalmente è grazie a loro che mi sento sicura anche in quei giorni. Da decenni gli assorbenti Lines Seta Ultra accompagnano la vita mia e di tutte le donne che conosco (nonne, mamma, zie, sorella e amiche) e ci aiutano a sentirci più libere e protette anche durante il ciclo. ✌️

A fine maggio ho trovato sugli scaffali del supermercato i nuovi Lines LINES Seta Ultra con il bollino del 25°anniversario. Li ho provati e ho notato che sono stati interamente migliorati! Ne ho aperto uno e ho notato che somiglia tantissimo ai Seta Ultra di sempre: ho scoperto che è tornato il filtrante Seta, quello con i fori a imbuto che impedisce al flusso di tornare indietro. Le ali a forma di farfalla garantiscono maggiore aderenza e comfort; le barriere protettive proteggono dalle fuoriuscite laterali. Insomma, la stessa utilità dei LINES Seta Ultra di sempre, ma più asciutti, più protetti e più sicuri! Voi li avete già provati? Sul sito potete scoprire l’intera gamma LINES e in più trovare tantissimi argomenti interessanti. Qualche esempio: i concorsi a premi LINES e il calcolatore del ciclo mestruale! ?

Nonostante parlare di ciclo mestruale sia diverso dal parlare di outfit e beauty, non potevo rinunciare a farlo. Così come non rinuncio a fare l’auto-palpazione al seno per prevenire un tumore; a celebrarmi come donna tutto l’anno, non solo l’8 marzo; io non rinuncio a sentirmi donna, abbattendo i tabù.

#lines
Buzzoole